Il pasticcio delle primarie in Liguria: i verbali del consiglio di garanzia del Pd sui seggi annullati

lunedì, 26 gennaio 2015 | 0 commenti

cofferati

Voti comprati, voti estorti con le minacce, gruppetti di immigrati accompagnati a votare e rimborsati dei due euro. Cofferati porta i verbali in Procura a Genova. Leggi l’articolo del Corriere.it

“Infiltrazioni” di persone dichiaratamente appartenenti al centrodestra, versamenti di denaro ed espliciti suggerimenti di voti. Sono questi alcuni dei motivi che hanno portato il Collegio dei Garanti all’annullamento del voto in 13 dei 300 seggi in cui si è votato alle primarie del centrosinistra in Liguria. Leggi l’articolo del Fatto Quotidiano.it

Leggi il verbale in versione integrale pubblicato sul sito del Pd.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *